Sito UNESCO Wollmatingen Langenrain

Wollmatingen, Germania

Il sito fu scoperto da D. Nägeli nel 1881/82, che nel 1882 cominciò i primi scavi con L. Leiner. Il sito di Wollmatingen-Langenrain fa parte dei pochi insediamenti dell’ultima età del bronzo sul Lago di Costanza che possono vantare una grande quantità di reperti. Attorno al 935 a.C. l’insediamento si trovava lontano, sul canneto alla foce del Seerhein nell’Untersee.

L’importanza dell’insediamento è probabilmente da ricondurre alla sua posizione topografica: qui si poteva controllare la foce del Reno nel suo sbocco nell’Untersee, con conseguenze significative per la comunicazione e i trasporti. Ad oggi qui sono state condotte alcune ricerche su superfici limitate.  

Il sito si trova sotto un imponente strato di sabbia all’interno dell’area naturalmente protetta. Potete avvicinarvi all’area partecipando alle visite guidate della palude di Wollmatingen. Un panorama eccellente sull’insediamento dell’età del bronzo si può godere dalla rovina medievale di Schopflen, sulla Pallelallee che porta all’Isola di Reichenau.

Immagini e Video

Meteo attuale Lago di Costanza occidentale

oggi
-4°
nuvoloso
piovisità
0 l/m²
eliofania
6h
domani
dopodomani

Informazioni aggiuntive

Nessun servizio di intermediazione sul posto.

Contatti

Closest access point
Ruine Schopflen
78467 Wollmatingen
Germania

Mostrare sulla mappa