Siedlungsrekonstruktion Bodman Schachen © Landesamt für Denkmalpflege | © Landesamt für Denkmalpflege

Sito UNESCO Bodman Schachen

Bodman-Ludwigshafen, Germania

Il sito Bodman-Schachen – che oggi si trova in un’area naturale protetta – è stato probabilmente scoperto tra il 1854 e il 1866. Attorno al 1900, il Circolo dell’Antichità di Karlsruhe cominciò ad effettuare scavi scientifici dell’importante sito di ritrovamento palafitticolo situato alla fine dell’Überlinger See. Grazie a questa impresa la ricerca della cultura palafitticola sul Lago di Costanza riceve il suo primo profilo graficamente documentato, ancorché schematico.

Il sito si trova in un’area topografica particolare, su un interramento del delta dello Stockacher Aach. La stratigrafia della prima età del bronzo, ben conservata e caratterizzata da tre fasi, comprende ritrovamenti del “Gruppo di Singen” (2.300 – 2.100 a.C.) e della “Cultura di Arbon” (1.800 – 1.600 a.C.).

Elementi architettonici particolari dimostrano contatti con insediamenti palafitticoli della prima età del bronzo nell’Italia settentrionale. Qui si trova, inoltre, un’estesa area palafitticola della cultura della ceramica cordata e un insediamento, ancora poco studiato, risalente agli albori del primo neolitico.

Immagini e Video

Meteo attuale La sponda tedesca del Lago di Costanza

oggi
-2°
molto nuvoloso
piovisità
6 l/m²
eliofania
0h
domani
-3°
dopodomani
-5°

Stagioni consigliati

Gennaio
Febbraio
Marzo
Aprile
Maggio
Giugno
Luglio
Agosto
Settembre
Ottobre
Novembre
Dicembre

Informazioni aggiuntive

Due tavole panoramiche situate a Ludwigshafen e Bodman offrono informazioni sui siti archeologici UNESCO:

  • Tavola panoramica presso le Informazioni Turistiche di Ludwigshafen
  • Tavola panoramica al punto di attracco navi di Bodman
Contatti

Closest access point Straße/Wanderweg am Schachenhorn
78351 Bodman-Ludwigshafen
Germania

www.unesco-pfahlbauten.org
Mostrare sulla mappa